fbpx
LEaMON.it

Recent News

monopoly-board-game-on-brown-wooden-tabletop-776654

Il Garante della Privacy avverte: “Attenti al pedinamento digitale”

La pandemia ha dimostrato che “se il distanziamento fisico non è anche sociale lo si deve alle nuove tecnologie“. Questo il parere del Presidente del Garante Privacy Pasquale Stanzione secondo il quale però “il digitale ha dimostrato di essere davvero a servizio dell’uomo ma non senza un prezzo” e tale prezzo, a suo parere, lo si paga con un vero e proprio “pedinamento digitale“.

L?importanza di avere un sito sempre aggiornato.

Intervenendo al forum de il Sole 24 Ore “LockUp Economy Mercati e regole al tempo della pandemia, tra sostenibilità e solidarietà”, Stanzione ha sottolineato come le piattaforme online hanno assunto un “ruolo determinante, assurgendo a veri e propri poteri privati scevri da adeguato statuto di responsabilità“. Proprio per questo, ha aggiunto, “la pandemia ha dimostrato l’esigenza di una strategia difensiva” perché il “consumatore si trova a fronteggiare congiunture e rapporti inediti in cui le regole stentano a affermarsi in un contesto caratterizzato da assenza di mercato di riferimento in cui il prezzo del servizio sono i nostri dati personali“. Quando si naviga online in pratica, ha messo in guardia il Garante, ci troviamo di fronte a “servizi apparentemente liberi e gratuiti ma in realtà si pagano con i nostri dati personali“.

La pandemia, ha osservato, “ha accelerato in modo esponenziale il processo di digitalizzazione della nostra vita. Ogni tipo di rapporto è stato trasposto e vissuto in rete“. E siamo di fronte a una rapidità del processo di virtualizzazione tale da proiettare nel mondo digitale e telematico persone di ogni fascia sociale e di età, molte delle quali non hanno gli strumenti necessari a difendersi da potenziali rischi. “La disciplina della privacy – ha concluso – offre garanzie, strumenti preziosi per la protezione dei consumatori che si integrano con misure antitrust per offrire una tutela convergente e globale della persona“.

Fonte: ANSA

Share this post

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.