fbpx
LEaMON.it

Recent News

WhatsApp Telegram messaggistica istantanea app android apple WhatsApp Telegram messaggistica istantanea app android apple

Il futuro dei social media: le tendenze da guardare

I social media si evolvono più velocemente di quanto l’industria del marketing possa tenere il passo: con le modifiche dell’algoritmo, nuove funzionalità all’avanguardia e un flusso costante di aggiornamenti, può essere difficile conoscere le ultime tendenze social.

Ma ciò non significa che sia impossibile rimanere al corrente.

“Ci vuole lavoro per rimanere al passo con tutti i cambiamenti”, ha affermato Chelsea McDonald, senior social media strategist presso DEG Digital . “Le tendenze sono proprio questo per un motivo: ciò che è popolare e sta accadendo in questo momento non era popolare due settimane fa e sarà morto tra due mesi.”

Per quanto difficile, è importante prestare attenzione alle tendenze innovative e anticipare quelle che verranno. Ciò manterrà la tua azienda competitiva e ti distinguerà dalle altre aziende, indipendentemente dalle piattaforme su cui ti trovi.

Ad esempio, Facebook è la società di social media in più rapida crescita perché “sembra essere all’avanguardia nel futuro dei social media“, ha dichiarato Lindsay Patton-Carson, specialista di social media e scrittrice freelance.

“Dalla sua creazione, Facebook ha acquisito 79 aziende, soprattutto Instagram e WhatsApp, trasformandolo nel più grande conglomerato dei social media”, ha aggiunto. “Sarà interessante vedere se altre piattaforme considerano il proprio M&A.”

Come sarà il social media marketing in futuro?

La diffusione della disinformazione

Patton-Carson avverte gli imprenditori di diffidare della disinformazione: dovrebbero non solo essere consapevoli di ciò che stanno diffondendo sui social media, ma anche evitare di interagire con contenuti potenzialmente disinformativi, sia che si tratti di menzioni o di opere citate nei post del blog.

Non è solo la politica che ha influito sulle notizie false: in che modo ciò influisce sull’industria del marketing?

“Chiunque può intonacare false informazioni su un’immagine e trasformarle in un meme virale, il che è incredibilmente pericoloso”, ha detto Patton-Carson. “Ha anche creato lettori solo per titoli. Le persone ora hanno meno probabilità di leggere gli articoli e ottenere l’intera storia”.

Maggiori investimenti nella pubblicità sui social media

I social media hanno dimostrato di essere uno spazio efficace e attivo per il marketing e non dovrebbero essere esclusi dal budget di marketing. I potenziali clienti sono abbondanti nelle reti e nelle comunità online.

“Per anni l’industria ha dichiarato che il traffico organico è morto, che si tratta di uno spazio pay-to-play e più che mai lo vediamo in aumento”, ha affermato McDonald.

Conor Ryan, CIO di StitcherAds , ha affermato che i marchi aumenteranno le loro spese per la pubblicità sociale, in particolare nel settore della vendita al dettaglio. In altre parole, non sottovalutate il potere degli annunci pubblicitari a pagamento su più piattaforme, poiché queste reti hanno grandi gruppi di potenziali clienti a cui rivolgersi.

“Facebook ha fornito una suite di prodotti pubblicitari specifici per il commercio al dettaglio che consentono ai marchi di fare cose che prima non potevano”, ha affermato Ryan. “La piattaforma sta rendendo più semplice l’innovazione per i rivenditori e questa attività sarà amplificata solo in futuro”.

WhatsApp Telegram messaggistica istantanea app android apple

L’ascesa dei microinfluencer

Prima degli influencer dei social media, i marchi si affidavano a celebrità e personaggi per vendere i loro prodotti. Quando il pubblico ha iniziato a desiderare una pubblicità più autentica, i marchi si sono rivolti agli influenzatori dei social media. Ora influencer più grandi stanno lottando per mantenere l’autenticità e diventare sempre più costosi. Di conseguenza, i marchi si stanno rivolgendo a microinfluencer, personalità dei social media che hanno un’alta influenza sulle loro nicchie specifiche.

Questa tendenza è stata sul nostro radar per gli anni passati e possiamo aspettarci che continui nel futuro.

Contenuti video per la pubblicità

“Man mano che la tecnologia cresce, anche il modo in cui interagiamo tra loro o utilizziamo i social media per l’intrattenimento”, ha detto Patton-Carson. “Un grande esempio è l’ascesa di TikTok. I siti di social media vengono lanciati costantemente, ma ci vuole la giusta conoscenza e creatività per farli risuonare con un pubblico e avere longevità.”

Mentre le storie su Instagram e Facebook sono già abbastanza celebri, quelle di TikTok sono rapidamente diventate una caratteristica popolare che gli esperti di marketing non dovrebbero ignorare. Erano importanti nel 2019 e possiamo aspettarci che diventino ancora più popolari nel prossimo futuro.

Lanciato a giugno 2018 e di proprietà di Instagram, IGTV è abbastanza nuovo sulla scena dei social media. È un’applicazione video verticale che consente agli utenti di guardare video di lunga durata da famosi creatori di Instagram, al contrario del massimo di un minuto del tradizionale post di Instagram. L’app ha attirato l’attenzione come strumento pubblicitario strategico e gli esperti di marketing dovrebbero tenere d’occhio la piattaforma per opportunità future.

“Il video continuerà a fare tendenza”, ha dichiarato Patton-Carson. “I post con video ottengono sempre più coinvolgimento e il 73% della Gen Z guarda più di tre ore di video al giorno sui loro smartphone”.

Maggiore autenticità nei contenuti

Chiunque lavori nello spazio digitale dovrebbe cercare di tenere il passo con le tendenze. Tuttavia, ciò non significa che devi fidarti ciecamente, soprattutto se potrebbero danneggiare la percezione dei consumatori della tua autenticità come marchio.

Un modo eccellente per valutare l’autenticità dei tuoi contenuti è esercitarsi nell’ascolto sociale , il che significa “analizzare le conversazioni e le tendenze che si verificano non solo attorno al tuo marchio, ma intorno al tuo settore nel suo insieme e utilizzare tali approfondimenti per prendere decisioni di marketing migliori”, come descrive Sprout Social .

Puoi farlo non solo monitorando gli hashtag rilevanti ma scegliendone saggiamente solo alcuni: fai attenzione a quanti post ci sono sotto ogni hashtag, perché vorrai metterne in evidenza non solo molti con post e follower, ma anche un alto livello di coinvolgimento. In questo modo, il tuo marchio rimane aggiornato e può regolare la sua voce di conseguenza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.