fbpx
LEaMON.it

Recent News

stampare o non stampare la fattura elettronica stampare fattura elettronica

Fattura Elettronica: stampare o non stampare?

I documenti fiscali, come sapete, devono essere conservati per un bel po’ di anni. Ma come cambia la conservazione dei documenti con la fatturazione elettronica?

Come tutti ormai sappiamo dal 1 gennaio 2019 è entrata in vigore la fatturazione elettronica e da subito è sorta una domanda: questi documenti digitali, come ad esempio la fattura elettronica, devono essere obbligatoriamente stampati o basta conservarli in formato digitale?

Facciamo chiarezza sulla questione!
A dare una risposta esaustiva alla domanda ci ha pensato l’Agenzia delle Entrate la quale dichiara che se un documento presenta i requisiti per essere considerato fin dalla sua origine un documento informatico (documento ricevuto in forma elettronica) non vi è alcun obbligo di stamparlo.

Grazie al nuovo formato delle fatture, ossia l’XML (eXtensible Markup Language), non sarai più costretto a stampare ogni singola fattura: infatti, le troverai comodamente disponibili nel tuo software di gestione della fatturazione elettronica o nell’apposito portale offerto dall’Agenzia delle Entrate!

Potrai dire addio allo spreco di carta, di inchiostro e ai faldoni che occupano gli archivi e sostituirli con qualche bella pianta ornamentale!

Riassumendo

La fatturazione elettronica rivoluziona la natura fisica della fattura, rendendola completamente digitale. Questo però non obbliga aziende e liberi professionisti a dover stampare o conservare fisicamente il documento fiscale: il formato XML garantisce l’integrità della fattura ai fini legali.

Questo articolo ti è stato utile? Lasciaci un commento
Per rimanere aggiornato segui la nostra pagina Facebook:@leamonmarketing

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.